Austrian Federal Ministry of Finance

Poiché la popolarità dei casinò online continua a crescere, i governi di tutto il mondo sono costretti a riconsiderare le loro politiche di gioco per proteggere i propri cittadini. Lo stesso sta accadendo in Austria, dove tutte le attività di gioco d'azzardo sono attualmente regolate dal Ministero federale delle finanze ai sensi della legge sui giochi d'azzardo (GSpG), creata nel 1989. Diamo un'occhiata alle licenze e al punto di vista legale del paese e scopriamo cosa I giocatori austriaci possono aspettarsi quando sono alla ricerca di calci da casinò online.

Casinò online autorizzati dal Ministero federale delle finanze austriaco
Casinò online autorizzati dal Ministero federale delle finanze austriaco

Casinò online autorizzati dal Ministero federale delle finanze austriaco

Le scommesse sono un passatempo popolare e completamente legale in Austria. Sia nei casinò e nei bookmaker tradizionali, sia in quelli che offrono i loro servizi online. Tuttavia, la complessità della legalità del gioco d'azzardo rende le cose leggermente più complicate a un esame più attento. In primo luogo, come per molti organismi di regolamentazione, le leggi sono diverse a seconda del tipo di attività, che si tratti, ad esempio, di giochi di slot o lotterie. In secondo luogo, le licenze vengono concesse solo a determinate parti e a condizioni rigorose, che esploreremo più avanti.

A partire dal 2022, le licenze di gioco offerte dal Ministero delle Finanze austriaco sono poche e lontane tra loro. Attualmente esistono infatti solo 12 licenze, tutte assegnate al gruppo Casinos Austria. Altri tre furono elargiti qualche anno fa, per poi essere revocati subito dopo il mancato rispetto delle regole. Requisiti così severi rendono difficile per i casinò online nazionali ottenere e mantenere la licenza e impossibile per quelli al di fuori del paese.

Casinò online autorizzati dal Ministero federale delle finanze austriaco
Informazioni sulla licenza del Ministero delle finanze austriaco

Informazioni sulla licenza del Ministero delle finanze austriaco

In effetti, solo i casinò che operano in Austria possono richiedere una licenza. Al momento, non c'è nulla che impedisca ai giocatori austriaci di iscriversi con operatori offshore. Tuttavia, le modifiche proposte alla legge includono l'inserimento nella lista nera dei siti di scommesse internazionali, il che significa che agli scommettitori potrebbe essere impedito di andare online verso i loro casinò preferiti in tutto il mondo. Allo stesso modo, i giocatori al di fuori del paese non sono in grado di creare un account con un casinò austriaco approvato.

Oltre alle restrizioni geografiche, ai siti di scommesse online che cercano una licenza si applicano altre regole. Loro includono:

  • Strumenti per proteggere i giocatori: i casinò sono obbligati a offrire limiti sulla durata del gioco, sugli importi dei depositi, sui limiti delle puntate, ecc., per aiutare a prevenire problemi e dipendenze.
  • Leggi fiscali: tutte le entrate generate dalla piattaforma sono soggette alle leggi fiscali federali.

È anche importante ricordare che i cittadini austriaci che scommettono su siti offshore non riceveranno alcun diritto di protezione, come farebbero quando giocano in casinò autorizzati e regolamentati dal Ministero delle Finanze.

Il futuro dei casinò online in Austria

Le imminenti modifiche alle leggi nazionali sul gioco d'azzardo e la creazione di un nuovo organismo di regolamentazione garantiranno il massimo livello di protezione per i giocatori. Sia in termini di tutela dei clienti favorendo il gioco responsabile sia di tutela da operatori senza scrupoli. Gli scommettitori potranno divertirsi a girare le loro slot preferite o giocare a poker dal vivo in totale tranquillità. Tuttavia, la decisione di bloccare alcuni casinò internazionali potrebbe causare problemi ad alcuni che preferiscono scommettere al di fuori dei confini austriaci.

Informazioni sulla licenza del Ministero delle finanze austriaco